Marsiglia, due palazzi crollati nel centro città

Marsiglia, crollo stamattina. Due palazzi sono crollati in rue D'Aubagne, nel centro della cittadina costiera francese. È quanto annunciano i media francesi precisando che ricerche sono in corso per trovare eventuali vittime o sopravvissuti, sul posto vigili del fuoco e un reparto cinofilo. Danneggiato dal primo crollo, anche un secondo palazzo è franato sulla strada, già chiusa al traffico dalle autorità, che hanno segnalato come pure un terzo stabile rischi di cedere. Secondo quanto dichiarato dal vicesindaco della città francese Julien Ruas, lo stabile al 65 di rue d'Aubagne, il primo palazzo crollato, era stato dichiarato pericolante da una decina di giorni ed era disabitato, al contrario del secondo: nello stabile abitavano una decina di famiglie, e si lavora per capire se qualcuno possa essere rimasto sorpreso dal crollo e sia tuttora sotto le macerie. Per cautela, gli edifici limitrovi a quelli crollati sono stati evacuati.



In un tweet, la prefettura della regione Provence-Alpes-Cote d'Azur precisa che l'edificio crollato si trovata in rue d'Aubagne, nel primo arrondissement di Marsiglia. Al momento, non si ha alcuna informazione sulle possibili vittime. Le autorità locali invitano la cittadinanza ad «evitare il settore» e a dare «priorità ai soccorsi».

 
 

È di almeno due feriti lievi il primo bilancio del crollo. L'edificio, già fatiscente prima del dramma, è ora ridotto ad un ammasso di detriti. Sul posto, 18 veicoli dei soccorsi e 40 vigili del fuoco sono alla ricerca di eventuali vittime o altri superstiti. Una donna è uscita dal palazzo ricoperta di polvere ma indenne. Secondo i media francesi i crolli sarebbero da imputare alla battente pioggia degli ultimi giorni, che potrebbero aver reso più vulnerabili le strutture già fatiscenti.
 
Lunedì 5 Novembre 2018, 10:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA