Il marito muore per malasanità, la vedova: «Ora 750mila euro di risarcimento per mancanza di sesso»
di Emiliana Costa

Il marito muore per malasanità, la vedova: «Ora 750mila euro di risarcimento per mancanza di sesso»

Il marito muore per un presunto caso di malasanità, la giovane vedova fa causa al governo e chiede un risarcimento di oltre un milione di euro «per esaurimento nervoso e mancanza di sesso». La coppia ha quattro figli. A causa di presunte cure sbagliate, il cervello dell'uomo è rimasto danneggiato. E dopo un lungo calvario, sarebbe morto.

Bimbo di 10 anni veglia la madre morta per un giorno. Poi va dai vicini: «Ha la faccia tutta nera»

La vicenda si è svolta a Brisbane, in Australia. Come riporta il Mirror, Jamie Finnegan, questo il nome del marito defunto, è stato colpito da una lesione cerebrale sei anni fa e, a causa di una presunta procedura sbagliata in ospedale, sarebbe rimasto gravemente invalido. L'uomo è morto nel 2018.



E così la giovane moglie Cara Finnegan ora avrebbe chiesto come risarcimento 650mila sterline (circa 750mila euro) per l'esaurimento nervoso e per la perdita di sesso con il marito e padre dei suoi quattro figli. 

La madre del marito, Daphne, pensa che Cara abbia diritto a un risarcimento, nonostante scherzi sul modo in cui è stata formulata la richiesta. «Se parliamo di diritti coniugali, varrebbe circa 3 milioni di dollari, era uno stallone italiano». E poi avrebbe continuato: «Deve allevare quei quattro figli da sola, non ha ricevuto denaro per allevare quei bambini. Pensa che Jamie voglia che i suoi figli vivano in povertà?».

In realtà, la famiglia avrebbe già ricevuto 5,5 milioni di sterline (quasi 6,5 milioni di euro) in seguito alla morte di Jamie. Nonna Daphne ha detto che la cifra è tenuta in custodia per quando i quattro figli compiranno 25 anni. Ma ora la vedova e un certo numero di altri membri della famiglia stanno lanciando nuove richieste in tribunale. «Voglio che tutti reclamino, perché il Queensland Health non si è mai scusato. Hanno continuato a ferire mio figlio e a farlo soffrire», avrebbe concluso la nonna.
Ultimo aggiornamento: 14:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA