Mamma lascia le figlie di 1 e 2 anni nella vasca da bagno per fumare: la più piccola affoga
di Alessia Strinati

Mamma lascia le figlie di 1 e 2 anni nella vasca da bagno per fumare: la più piccola affoga

Voleva concedersi un po' di tempo per sé. Così Lindsee Louise Leonardo, 32enne del Tennessee negli Stati Uniti si è giustificata dopo la morte della figlia di 11 mesi, affogata nella vasca da bagno dopo essere stata lasciata sola con la sorellina di appena 2 anni in acqua.

Leggi anche > Papà fa il bagno alla figlia con l'acqua bollente, bimba di 13 mesi muore per le gravi ustioni



La piccola Aiden Leonardo è stata trovata proprio dalla mamma mentre galleggiava in acqua nella vasca da bagno, la donna ha provato subito a soccorrerla ma i tentativi sono stati vani. Ha poi chiamato i soccorsi che hanno portato la piccola in ospedale. La donna è stata denunciata per abbandono di minore. La 32enne ha dichiarato di aver messo le figlie e fare il bagnetto insieme, convinta che la più grande avrebbe potuto badare per pochi minuti alla sorellina. Lindsee ha ammesso di essersi allontanata per poter fumare una sigaretta e concedersi pochi minuti per se stessa, ma proprio quei pochi minuti sono stati fatali per la morte di sua figlia.

Secondo quanto riporta il Daily Mail, la bambina ha lottato per due giorni tra la vita e la morte, ma alla fine i danni cerebrali riportati nella lunga apnea si sono rivelati essere troppo gravi. La mamma in passato era stata già denunciata per abusi su minore.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Gennaio 2020, 17:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA