Mamma di 27 anni uccisa a colpi di piede di porco dal compagno: trovata in strada da due passanti
di Alessia Strinati

Mamma di 27 anni uccisa a colpi di piede di porco dal compagno: trovata in strada da due passanti

Uccide la fidanzata con un piede di porco fino a renderla irriconoscibile. Rosie Darbyshire, 27 anni, madre di un bimbo, non sembrava essere nemmeno lei dopo che Benjamin Topping, 25 anni, di Preston, in Regno Unito, le si è scagliato contro colpendola più volte in testa e al volto con un massiccio piede di porco.

Bambina morta a 4 mesi: dimenticata sul bus dall'autista del nido



L'autopsia ha mostrato che  aveva riportato ferite facciali consistenti in almeno 50 colpi separati, oltre a lividi e tagli alle braccia e alle mani per cercare di difendersi dall’attacco. Pare che l'uomo, dopo averla fatta svenire, abbia continuato a colpire il corpo privo di sensi, ormai a terra. A raccontare l'accaduto sono stati due passanti che hanno assistito alla scena prima di essere rincorsi, a loro volta, dall'aggressore.

I due avevano chiamato la polizia che, poco dopo, è giunta sul posto e ha fermato l'uomo. Come riporta la stampa locale, in questi giorni l'uomo è stato processato per quello che è stato definito un "delitto senza senso". Topping è stato condannato all'ergastolo. La famiglia di Rosie è ancora distrutta dal dolore, ma contenta che il colpevole della morte della 27enne passerà il resto della vita in carcere. 
Lunedì 27 Maggio 2019, 11:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA