Mamma uccide i tre figli di 3, 7 e 9 anni e chiede di essere scarcerata. L'ex marito: «Sono scioccato»

I bambini di Deirdre avevano nove, sette e tre anni

Mamma uccide i tre figli di 3, 7 e 9 anni e chiede di essere scarcerata. L'ex marito: «Sono scioccato»

di Redazione web

Conor, Darragh e Carla avevano rispettivamente nove, sette e tre anni quando la loro mamma Deirdre Morley ha deciso di ucciderli. La donna affetta da gravi disturbi mentali, sta scontando la propria pena all'interno di una struttura speciale e da lì ha fatto richiesta di poter essere scagionata. 

Delitto di Simonetta Cesaroni, vicina la svolta storica del caso: l'assassino non lasciò mai il palazzo di via Poma 2

Mamma scuote con violenza il figlio neonato, provocandone la morte: condannata a 7 anni. «Ha agito per stanchezza»

Cinzia Luison uccisa a bottigliate da Giuseppe Pitteri, l'ombra delle slot machine come movente: lei gli aveva impedito di usare i soldi

La vicenda

Era il 2019 quando Dublino fu scossa da una terribile notizia: una mamma aveva ucciso senza problemi tutti e tre i suoi figli. Deirdre Morley, che soffre di un grave problema (disturbo affettivo bipolare), soffocò i tre bambini mentre il marito Andrew era fuori per lavoro.

Gli psichiatri appurarono che le condizioni mentali della donna fossero disperate e per questo motivo le venne concesso di scontare la pena presso Central Mental Hospital

La richiesta della donna

Ora però, Deirdre Morley, autrice del triplice omicidio, avrebbe chiesto di essere rilasciata per le fesitività di Natale. Alla notizia l'ex marito Andrew McGinley si è detto scioccato e spera davvero che non permettano alla donna di uscire dalla struttura in cui è in cura e sta scontando la propria pena.

 

Ultimo aggiornamento: Venerdì 9 Dicembre 2022, 12:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA