Mamma partorisce il figlio in un secchio e lo lascia morire di freddo fuori casa
di Alessia Strinati

Mamma partorisce il figlio in un secchio e lo lascia morire di freddo fuori casa: «Non avevo soldi per mantenerlo»

Partorisce il figlio poi lo lascia in un secchio e lo fa morire di freddo. Una donna di 42 anni di Yurty nella Russia centrale, ha spiegato alla polizia che non aveva soldi per mantenere un altro bambino (ne aveva già due), così lo ha messo al mondo in un secchio e ha lasciato che morisse durante il freddo della notte.

Leggi anche > Bimbo di 10 anni muore dopo aver mangiato un hamburger contaminato da e-coli

I fatti risalgono allo scorso febbraio, quando in quella zona della Russia si raggiungono temperature molto basse. Le indagini sono andate avanti per mesi, fino a quando la polizia non ha trovato il corpo privo di vita del neonato. La mamma ha spiegato che aveva nascosto la gravidanza al resto della famiglia, così per non destare sospetti, al momento del parto è uscita di casa e in mezzo alla neve ha messo al mondo il piccolo, poi ha nascosto il corpo ed è tornata in casa come se non fosse accaduto nulla.

«Stava gracchiando un po’, non stava piangendo, niente del genere», ha detto in un video pubblicato dalle forze dell’ordine, come riporta anche il Sun. Il bimbo è stato lasciato una notte al gelo, era nato vivo, ma le rigide temperature lo hanno ucciso. Gettato insieme all'immondizia, il giorno dopo la donna si è sbarazzata del cadavere che è stato poi trovato nei pressi della discarica. Per mesi la donna ha taciuto quato accaduto, dopo che il corpo è stato trovato e la polizia ha iniziato ha fare delle domande ha ceduto confessando tutto.
Domenica 15 Settembre 2019, 21:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA