Mamma litiga con la figlia incinta: attaccata dai cani e sbranata viva in casa

Mamma litiga con la figlia incinta: attaccata dai cani e sbranata viva in casa

Litiga con la figlia e i cani la uccidono. Elayne Stanley aveva iniziato a discutere con la figlia per futili motivi, ma la voce alta e i movimenti hanno allertato i cani della ragazza che si sono avventati sulla donna e l'hanno sbranata viva. La figlia non è riuscita a bloccare in tempo gli animali che hanno ucciso la donna.

 

Leggi anche > Germania, papà uccide i figli di 8 e 6 anni: «Non voleva vederli con il nuovo compagno della ex»

 

Il tragico episodio è avvenuto a Widnes, nel Regno Unito, nel settembre del 2019 ma in questi giorni si sta discutendo la causa nelle sedi legali di riferimento. I due bulldog, Dj e Billy, erano prima di proprietà di Paul Leigh, compagno della neomamma sopravvissuta all'aggressione dei due animali. Gli animali vivevano con la coppia ormai da tre anni ed erano ben abituati agli ambienti e alle figure familiari della giovane, compresa appunto sua madre.

 

Quando le due hanno iniziato a discutere però, uno dei due cani deve aver visto la mamma come una minaccia e l'ha attaccata mordendola a una gamba, seguita dall'altro cane. La ragazza non riuscendo a fermarli è uscita per chidere aiuto ai vicini ma quando sono intervenuti per la donna era già troppo tardi. Sul luogo sono intervenuti i soccorsi e la polizia. Uno dei due cani è stato abbattuto poco dopo il tragico episodio mentre l'altro è stato affidato a un canile per un processo di rieducazione, come riporta anche la stampa locale. 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Aprile 2021, 17:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA