Mamma cacciata dal parco perché allatta il suo bambino: «Mi sono sentita umiliata»

Mamma cacciata dal parco perché allatta il suo bambino: «Mi sono sentita umiliata»

Cacciata dal parco perché stava allattando al seno. Misty Daugereaux aveva portato suo nipote e due figli al Centro acquatico per famiglie Nessler Park a Texas City, e aveva deciso di allattare il suo bambino di 10 mesi quando aveva fame. Il gesto però non è stato apprezzato dai sorveglianti che hanno invitato la donna ad allontanarsi.

Mamma toglie una zecca al gatto domestico, viene morsa dal parassita e resta invalida

Secondo quanto riporta l'Independent, i funzionari della piscina sono stati molto contrariati dal fatto che la donna avesse entrambi i seni esposti. La donna è stata invitata ad andarsene, chiedeva cosa avesse fatto di male, i poliziotti hanno affermato che aveva iniziato a dire male parole, ma dai video chiede solo cosa sia successo. Pare che alcune persone si sarebbero lamentate del fatto che la mamma mostrava i seni per allattare, così hanno chiesto alla sorveglianza di prendere provvedimenti.

Le autorità cittadine hanno chiesto pubblicamente scusa alla donna, che ha deciso di raccontare la sua disavventura ai media per far in modo che nessun'altra mamma si trovi a vivere una situazione di tale imbarazzo
Martedì 11 Giugno 2019, 19:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA