Maddie, svolta nelle indagini: caccia alla "donna in viola", è una 58enne bulgara
di Luis Cortona

Maddie, svolta nelle indagini: caccia alla "donna in viola", è una 58enne bulgara

  • 5
    share
Ci sono ancora novità sul caso della piccola Maddie McCann, scomparsa nel maggio del 2007 in Portogallo, quando aveva 3 anni. Secondo il tabloid inglese Daily Mirror infatti, un criminologo avrebbe identificato la donna a cui la polizia britannica starebbe dando la caccia, coinvolta nella nuova pista sulla sparizione della piccola Maddie. I detective di Scotland Yard vogliono parlare con una donna vestita in viola, che è stata vista da due persone fuori dall'appartamento della famiglia McCann

Alcuni agenti dell'Operation Grange, la squadra che indaga sulla sparizione di Maddie, sono volati in Bulgaria nel tentativo di rintracciare questa donna misteriosa. Donna che il criminologo Heriberto Janosch Gonzalez ritiene di aver identificato la donna: si tratta, secondo l'uomo, della cameriera bulgara Luisa Todorov. Cinquantotto anni, Todorov lavorava con il marito all'Ocean club resort di Praia da Luz, proprio quando Maddie scomparve. Sarebbe lei la donna che stazionava di fronte all'appartamento dove alloggiava la famiglia McCann, quel 3 maggio 2007, intorno alle 8 di sera. Un altro testimone ha detto alla polizia di aver visto la stessa "donna vestita di viola" circa mezzora dopo nelle vicinanze. Non è chiaro quali siano le accuse rivolte alla Todorov, ma è una pista che gli investigatori starebbero battendo con forza, e che potrebbe cambiare le sorti delle indagini sul destino della bambina.

Luisa e il marito Stefan furono sentiti dalla polizia cinque giorni dopo la scomparsa di Maddie. Entrambi negarono di avere informazioni utili sul caso, e da allora non hanno più parlato. Ma la polizia britannica, secondo quanto riporta il Mirror, li sta cercando in tutto il mondo. 

Gonzalez sta compiendo delle indagini sul caso da quando Maddie è scomparsa, ed è convinto che la donna misteriosa sia proprio Luisa. «Ho setacciato tutti i documenti della polizia per identificarla - ha detto al Mirror - ed è accertato che i detective di Scotland Yard siano in Bulgaria. Esaminando tutto quanto in mio possesso, è più che probabile che la polizia stia cercando i coniugi Todorovs». Secondo Gonzalez i due sono «le uniche persone connesse alla Bulgaria. Non sono riuscito a rintracciarli in Portogallo, e credo che siano scappati».

Molti lavoratori dell'Ocean club furono licenziati, pertanto è nell'ordine delle cose che Luisa sia tornata nel suo paese natale per cercare lavoro. Quando Maddie scomparve i suoi genitori si trovavano a cena in un ristorante di tapas. Le indagini della polizia portoghese sono sempre state considerate quantomeno controverse. Per questo nel 2011 le autorità britanniche decisero di istituire una squadra apposita, chiamata Operation Grange. Appena due mesi fa la polizia inglese ha deciso di tagliare i fondi per le ricerche di Maddie, mantenendo soltanto quattro persone a investigare sul caso, anche perché in questi sei anni non sono stati fatti arresti, nonostante le oltre sessanta persone interrogate. Una vicenda misteriosa, come quella donna vestita di viola, di cui dopo 10 anni rimane solo una certezza: Maddie, che oggi avrebbe 13 anni, è svanita nel nulla, nonostante le 9mila segnalazioni di avvistamenti in tutto il mondo.

Domenica 19 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 21:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME