Paura a Londra, maxi incendio in un palazzo popolare di 19 piani: 100 pompieri impegnati VIDEO

Paura a Londra, maxi incendio in un palazzo popolare di 19 piani: 100 pompieri impegnati VIDEO

È stato riportato sotto controllo senza conseguenze gravi per le persone l'incendio divampato stamattina in un edificio residenziale di Londra di 19 piani, nella zona di Poplar, a est della capitale britannica. Lo riporta la Bbc, citando i vigili del fuoco, intervenuti in forze con 125 uomini e svariati mezzi dopo l'allarme scattato verso le 9 locali (le 10 in Italia).

 

Le fiamme si sono sprigionate nella Torre D del New Providence Wharf Estate, un complesso di nuova costruzione che in totale conta diverse torri, 1.535 appartamenti e un hotel della catena Radisson Blu hotel, coinvolgendo parte dell'ottavo, del nono e del decimo piano. Sul posto sono giunte anche ambulanze e team medici che si sono limitati ad assistere alcune persone intossicate dal fumo. Al momento non si registrano vittime né ricoverati in ospedale.

 

La paura è stata tuttavia tanta, nel racconto di testimoni ed inquilini di case o grattacieli circostanti. Mentre le immagini e la dinamica del rogo, innescatosi a mezza altezza, hanno richiamato alla memoria di molti l'incubo della Grenfell Tower: palazzone di edilizia popolare divorato ai piani alti dal fuoco quattro anni fa, nel giugno 2017, ai margini del quartiere londinese del lusso di Kensington & Chelsea, con un bilancio finale allora di ben 72 morti, inclusa una coppia di giovani architetti italiani originari del Veneto.

 

Taluni media ed esponenti politici hanno definito i pannelli esterni installati nell'edificio coinvolto dall'incendio di oggi «simili» a quelli - infiammabili, a basso costo e ora vietati - che contribuirono ad alimentare l'inferno di Grenfell. Un dettaglio non confermato dall'impresa costruttrice Ballymore, ma che ha indotto comunque il deputato del collegio locale, Ed Devey, leader del Partito Liberaldemocratico, a polemizzare con il governo Tory di Boris Johnson: accusato di non aver ancora garantito «la rimozione di tutti i pannelli esterno a rischio» da ciascun palazzo britannico.

 

 

 

Sul posto, in Fairmont Avenue, sono intervenute diverse ambulanze, anche del London Ambulance Service HART, paramedici specializzati negli interventi in condizioni pericolose. Su Twitter, il servizio ambulanze di Londra spiega che sono state soccorse alcune persone e i che i mezzi rimangono nei pressi del palazzo a fuoco per lavorare assieme agli altri servizi di emergenza. Le prime telefonate di allarme sono arrivate ai vigili del fuoco poco prima delle 9, ora locale. Sui social circolano diverse immagini dell'incendio, che ha prodotto una colonna di fumo visibile da varie parti della città.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 7 Maggio 2021, 15:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA