Lo smartworking ai Caraibi, la proposta per lavorare in un luogo da sogno: ecco come fare
di Silvia Natella

Lo smartworking ai Caraibi, la proposta per lavorare in un luogo da sogno: ecco come fare

Lo smartworking è sempre più diffuso. Si ricorre alla modalità del telelavoro per limitare i contagi da coronavirus, ma come sarebbe poter lavorare in un luogo paradisiaco come i Caraibi? Il governo di Anguilla invita a considerare la possibilità di trasferirsi sulle isole caraibiche per lavoro e per un massimo di 12 mesi. Anguilla è un paradiso per gli amanti del sole, con temperature medie intorno ai 28°C tutto l’anno e alisei che mantengono una brezza costante e rinfrescante. Una proposta che alletta soprattutto in vista dell'arrivo dell'inverno.

Leggi anche > Temptation Island, puntata finale: è la resa dei conti tra Alberto e Speranza e Carlotta e Nello

«Anguilla offre tutto ciò che serve all’equilibrio tra il lavoro e il divertimento», ha dichiarato l'Onorevole Segretario al Turismo del Parlamento, Quincia Gumbs Marie. «Circa il 40% di chi chiede di venire ad Anguilla esprime l’interesse per soggiorni più lunghi, attratti dal nostro ambiente sicuro e privo di stress, dalla connettività necessaria per lavorare, da un'incredibile scena culinaria, da spiagge spettacolari, da svariati sport e da una grande cultura musicale. I nostri ospiti sono accolti come in famiglia, è facile fare amicizie che durano una vita qui», ha continuato.

Dai lussuosi resort a cinque stelle alle ville private, agli affascinanti rifugi sulla spiaggia, Anguilla offre molte scelte invitanti per un soggiorno prolungato. Trentatré spiagge incontaminate di sabbia bianca incorniciate da mari turchesi, un campo da golf da 18 buche, eccellenti strutture per il tennis, una vasta gamma di bar sulla spiaggia, ristoranti casual e raffinati, attrazioni uniche e isolotti in mare aperto da esplorare sono solo alcuni dei tanti vantaggi che si trovano ad Anguilla. 

Molti dei resort di fascia alta - Belmond, Four Seasons, Relais & Chateaux, Auberge Collection, Hilton Luxury Collection - offrono l'accesso a sale conferenze, centri business e tecnologie all'avanguardia. Le società di telecomunicazioni locali forniscono una gamma di pacchetti e servizi opzionali che includono collegamenti internet ad alta velocità affidabili, chiamate internazionali a prezzi accessibili, pagamenti online e altro ancora e una sicura copertura cellulare in tutta l'isola.

Anguilla gode anche di una notevole esperienza nella gestione e nel contenimento della pandemia di Covid-19. Con solo tre casi confermati sull'isola e nessun morto, Anguilla è stata dichiarata libera dal Covid-19 dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel giugno 2020.

Ad oggi, non ci sono casi attivi o sospetti sull'isola e per garantire che questo rimanga tale, i requisiti per l'ingresso di Anguilla includono un test negativo ottenuto da tre a cinque giorni prima dell'arrivo, insieme a un'assicurazione sanitaria di viaggio che copre le cure legate al Covid. Tutti i visitatori saranno sottoposti a un test PCR all'arrivo, e un secondo test sarà somministrato il decimo giorno della visita, per coloro che provengono da Paesi a basso rischio e il quattordicesimo giorno per gli ospiti che arrivano da paesi a più alto rischio. Una volta ottenuto un risultato negativo dopo il secondo test, gli ospiti saranno liberi di esplorare l'isola.

Un operatore dedicato guiderà attraverso il processo di candidatura. Per coprire i costi dei due (2) test a persona, la sorveglianza, la presenza aggiuntiva per la salute pubblica, il prolungamento del tempo/ingresso per l'immigrazione e il permesso di lavoro digitale sono stati stabiliti dei costi. (Tariffa Individuale: 2000 dollari a persona. Famiglia: 3.000 dollari per famiglia (definita come un gruppo di 4 persone: il richiedente, il coniuge e le persone a carico, un figlio o un figliastro di età inferiore ai 26 anni o qualsiasi altro parente che, a causa dell'età o dell'infermità fisica, è completamente dipendente dal richiedente per il sostentamento). E poi 250 dollari per ogni ulteriore persona a carico. Qui per maggiori informazioni.


Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Ottobre 2020, 20:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA