Liverpool choc: entra in una casa, spara e uccide una bimba di 9 anni. È caccia all'assassino

Liverpool choc: entra in una casa, spara e uccide una bimba di 9 anni. È caccia all'assassino

La polizia a Liverpool è alla ricerca di un uomo armato che ieri è entrato in una casa nel quartiere orientale di Dovecot e ha aperto il fuoco, uccidendo una bambina di nove anni e ferendo altre due persone, ricoverate in ospedale. Come si legge sul sito della Bbc, gli inquirenti tentano di fare luce sulla vicenda che si aggiunge a una serie di omicidi avvenuti negli ultimi giorni con pistole e coltelli nella sempre più violenta Merseyside, la contea metropolitana della zona di Liverpool.

Morto in casa da giorni: la compagna sotto choc si chiude in bagno e non chiama i soccorsi

Ieri sera una donna di 50 anni è stata accoltellata al petto in un parcheggio di un pub a Kirkby, mentre domenica la 28enne Ashley Dale è morta dopo essere stata uccisa a colpi di arma da fuoco nella zona di Old Swan. La polizia sta ancora cercando due persone fuggite su biciclette elettriche dopo che Sam Rimmer, poco più che ventenne, è stato colpito a colpi di arma da fuoco a Toxteth il 16 agosto. Fra l'altro, proprio ieri è ricorso il 15esimo anniversario dell'assassinio a Liverpool del ragazzino Rhys Jones, 11 anni, ucciso mentre tornava a casa da un allenamento calcistico, un crimine che sconvolse la Gran Bretagna nell'agosto del 2007. Per quella vicenda era stato condannato alll'ergastolo un 18enne, Sean Mercer.


Ultimo aggiornamento: Martedì 23 Agosto 2022, 22:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA