Litiga con un uomo in strada e usa il suo pitbull per ucciderlo
di Alessia Strinati

Litiga con un uomo in strada e usa il suo pitbull per ucciderlo

Usa il suo pitbull per uccidere un uomo con il quale stava litigando.  Melissa Wolke, 38enne di  Conway, nel Kentucky, ha costretto il suo animale domestico ad aggredire Donald Abner, 55enne con cui stava avendo una discussione. Non sono chiari i motivi della lite, ma pare che a un certo punto la 38enne sia andata su tutte le furie e abbia spinto il suo pitbull ad attaccare.

Leggi anche> Bambina di un anno attaccata da un pitbull fuori controllo, un passante interviene e la salva

La polizia è stata chiamata per un assalto da parte di un cane, giunti sul posto gli agenti hanno trovato l'animale attaccato all'uomo mentre la padrona continuava ad aggredirlo. I poliziotti hanno chiesto più volte alla donna di fermarsi e chiamare il cane, ma non ha risposto agli ordini, così da costringerli ad usare il taser. Il gesto ha innervosito il cane che si è avventato contro di loro che per difendersi lo hanno ucciso.

L'uomo è stato dichiarato morto. Le ferite riportate durante l'aggressione erano così gravi da non lasciargli scampo, anche se un'autopsia chiarirà meglio le cause del decesso. La donna invece è stata arrestata per omicidio , già nel 2017 era stata condannata per traffico di marijuana. 
Martedì 14 Gennaio 2020, 19:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA