Lione, colpi di fucile contro un prete davanti alla chiesa. Aggressore in fuga, è caccia all'uomo

Video

La Francia è ancora una volta scossa da un episodio di inaudita violenza. A essere colpito stavolta è un prete ortodosso di Lione raggiunto all'addome da due colpi di fucile da un ignoto assalitore che si è immediatamente dato alla fuga. L'attentato è avvenuto accanto alla chiesa greco ortodossa di rue Saint-Lazare nel 7° arrondissemente, nel centro di Lione, mentre il sacerdote chiudeva la chiesa. 

Un perimetro di sicurezza è stato predisposto dalla polizia, sul posto ci sono ambulanze e veicoli dei pompieri. Stando a informazioni del quotidiano lionese Le Progrès, una persona è stata portata via in ambulanza, un uomo - probabilmente il sacerdote - colpito da proiettili. La vittima era cosciente al momento di entrare nell'ambulanza, ed ha detto ai soccorritori di non conoscere la persona che l'ha aggredito. Testimoni sul posto hanno affermato di aver udito due colpi di arma da fuoco. Secondo quanto si apprende dalla tv Bfm, il religioso sarebbe stato medicato sul posto prima di essere portato via in ambulanza, sarebbe in prognosi riservata ma cosciente. 

Strage a Nizza, la famiglia del killer: «È lui. Ci mandò una foto della basilica»

 

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Ottobre 2020, 17:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA