Lidl condannata in Spagna per il suo robot da cucina: «Ha copiato il Bimby». Il prodotto sarà ritirato dal mercato

video

Per molte famiglie, finora, ha rappresentato una alternativa economica al Bimby. Ora, però, il robot da cucina Monsier Cuisine Connect, prodotto dall'azienda Silvercrest per conto di Lidl, rischia di essere bandito in tutta Europa.

 

Leggi anche > Esplosione in centro a Madrid: palazzo distrutto, almeno tre morti

 

Si è venuto infatti a creare un clamoroso precedente in Spagna: il tribunale di Barcellona ha stabilito che il robot da cucina della Lidl viola i diritti esclusivi del brevetto europeo, detenuti dal celebre Bimby, l'elettrodomestico prodotto dall'azienda tedesca Vorwerk. Secondo i giudici catalani, alcune funzionalità di Monsier Cuisine Connect sarebbero state 'rubate' al Bimby.

 

Tutto era nato nel 2018, quando Lidl aveva iniziato a vendere i robot da cucina low-cost nei propri punti vendita. L'incredibile successo di Monsieru Cuisine Connect aveva quindi indotto Vorwerk, che possiede i diritti sul brevetto del Bimby dal 2008, a presentare un reclamo nel giugno 2019. Alla fine, il tribunale di Barcellona ha stabilito che Lidl dovrà smettere di produrre, distribuire e vendere il robot da cucina, ritirando anche dal mercato tutti i prodotti già in vendita e smettedo di pubblicizzarlo.

 

Inoltre, nella sentenza è stato stabilito che Lidl dovrà risarcire Vorwerk per i danni causati, anche se non è stata ancora quantificata la cifra. Lidl, tuttavia, assicura che la sentenza avrà validità solo in Spagna e non negli altri paesi europei (a meno che altri tribunali nei vari stati non emettano sentenze analoghe, ndr).


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Gennaio 2021, 16:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA