«Benvenuti in riunione, siete tutti licenziati»: 900 persone perdono il lavoro su Zoom

«Benvenuti in riunione, siete tutti licenziati»: 900 persone perdono il lavoro su Zoom

Vishal Garg, Ceo di una società immobiliare, ha riunito tutti i dipendenti per mandarli via dalla società

Ai tempi della pandemia il licenziamento avviene in videochiamata. Ed è accaduto a 900 dipendenti che su Zoom si sono sentiti dire da Vishal Garg, Ceo di una società immobiliare, questo messaggio: «Benvenuti alla riunione: siete tutti licenziati». La Cnn ricostruisce l'episodio dopo aver visionato la registrazione del meeting.

 

Leggi anche > Arrestato Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria. Ai domiciliari la figlia e un nipote

 

«Se siete in linea in questa chiamata, fate parte del gruppo sfortunato che sta per essere licenziato. Il vostro lavoro qui termina immediatamente», la comunicazione brutale. Ai lavoratori silurati dovrebbe essere arrivata, a stretto giro, una comunicazione formale dell'ufficio risorse umane.

 

«Dover licenziare qualcuno è devastante, soprattutto in questo periodo dell'anno», le parole del Cfo dell'azienda, Kevin Ryan, in una dichiarazione a Cnn Business, giustificando la drastica decisione della società con la necessità di adeguare la forza lavoro alle mutate condizioni del mercato.


Ultimo aggiornamento: Martedì 7 Dicembre 2021, 21:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA