Trovano le lettere d'amore dei genitori defunti: «Ci siamo pentite di averle lette...» Ecco perché
di Silvia Natella

Trovano le lettere d'amore dei genitori defunti: «Ci siamo pentite di averle lette...» Ecco perché

  • 208
    share
Sta facendo il giro del web il tweet di un gruppo di sorelle che hanno trovato e aperto le vecchie lettere che il padre e la madre defunta si scambiavano negli anni Sessanta. Intenzionate a sentire i genitori più vicini, le hanno lette aspettandosi parole e dichiarazioni d'amore. Quello che hanno trovato tra le righe, tuttavia, è stato ben altro, come riporta il Mirror.

Sesso con il fantasma del fidanzato morto: «Ho delle belle sensazioni a letto»

«Dopo che mia madre è morta, abbiamo trovato delle lettere, inviate da mio padre quando lavorava a Londra negli anni Sessanta. Io e le mie sorelle in lacrime ci siamo prese per mano e abbiamo deciso di aprirne una. Scriveva di quanto gli mancava fare sesso con lei. Non sono riuscita a leggere il resto», è il tweet di Morven, una delle sorelle. Il tweet ha ricevuto migliaia di like.
 


Subito dopo, hanno rimpianto di aver invaso la loro privacy e di aver pensato di poter in questo modo superare il dolore e il lutto. Anche un'altra delle donne ha condiviso la storia su Twitter: «I miei genitori sono stati in una relazione a distanza per alcuni anni, ma si sono tenuti in contatto con tutte queste lettere... Sapevamo già che erano innamorati, ma scoprire i dettagli dei loro rapporti sessuali è stato scioccante».
 





 
Domenica 12 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 21:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME