“La Bella Addormentata”, mamma contro la fiaba: «Basta storie di molestie...»

“La Bella Addormentata”, mamma contro la fiaba: «Basta storie di molestie...»

Sarah Hall è una 40enne inglese che ha dichiarato guerra a una delle fiabe più popolari e amate dai bambini: "La Bella Addormentata". Per la donna, mamma di un bimbo di 6 anni, è necessario eliminare la favola dal programma scolastico perché il principe azzurro sarebbe una sorta di Weinstein della fantascenza, colpevole di molestare una ragazza che dorme.
   
Dal momento che la bella addormentata dormiva, il principe infatti non aveva dato il consenso per darle un bacio, spiega in un tweet. E il dibattito è servito. "Finché continueremo a vedere libri come questi nelle scuole non riusciremo mai a cambiare degli atteggiamenti ormai radicati nei comportamenti sessuali". Il tutto accompagnato da #metoo, l'hashtag utilizzato per denunciare le molestie sessuali subite. "Nella società di oggi non è appropriato mandare questi messaggi - ha spiegato Sarah al Newcastle Chronicle -. Mio figlio ha solo sei anni e assorbe tutto ciò che vede. E' ancora presto per poter fare con lui conversazioni costruttive su questo tema".

Gli internauti si sono divisi e qualcuno l'ha insultata. "La tua mente è contorta", le ha scritto un utente. E ancora: "Hai bisogno di un aiuto psicologico", "Il problema è tuo. I bimbi leggono le favole in modo innocente".
Ultimo aggiornamento: Sabato 25 Novembre 2017, 21:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA