L'ideatore del "Blue Whale" condannato a 3 anni e 4 mesi per istigazione al suicidio

L'ideatore del "Blue Whale" condannato a 3 anni e 4 mesi per istigazione al suicidio

È stato condannato a tre anni e quattro mesi di reclusione per istigazione al suicidio Philipp Budeikin, considerato uno degli organizzatori di Blue Whale, la sfida social in 50 prove che spingerebbe gli adolescenti ad atti autolesionistici fino al suicidio. Lo scrive il Moscow Times, secondo cui la sentenza è stata emessa lunedì da un tribunale della regione di Tyumen, in Russia. 

Budeikin è stato riconosciuto colpevole di istigazione al suicidio nei confronti di due ragazze di 16 e 17 anni. Il giovane era stato arrestato nel maggio dell'anno scorso nell'appartamento della madre, nella regione di Mosca. Budeikin aveva definito le sue vittime «rifiuti biologici». 
Mercoledì 19 Luglio 2017, 22:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA