Kevin Fret ucciso in strada: era il primo trapper sudamericano gay

Kevin Fret ucciso in strada a colpi di pistola: era il primo trapper sudamericano gay dichiarato

Lo hanno ucciso mentre era in sella alla sua moto. Kevin Fret, primo rapper latinoamericano apertamente gay di 24 anni, è stato freddato a colpi di pistola intorno alle 8 di mattina, per le strade di San Juan, capitale di Porto Rico. Lo riporta la Bbc citando la polizia locale. La morte di Fret porta a 22 i casi di omicidio a Porto Rico dall'inizio del 2019.


«Non ci sono parole per descrivere il dolore che proviamo di fronte alla scomparsa di una persona che nutriva così tanti sogni. Dobbiamo restare uniti in questi tempi difficili e pregare per la pace nella nostra amata Porto Rico», ha commentato il manager dell'artista ucciso, Eduardo Rodriguez.

Ultimo aggiornamento: 12:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA