Kate Middleton, l'indiscrezione choc: «Comanda a bacchetta il principe William...». Ecco perché
di Emiliana Costa

Kate Middleton, l'indiscrezione choc: «Comanda a bacchetta il principe William...». Ecco perché

Su Leggo.it le ultime novità. Kate Middleton, l'indiscrezione choc: «Comanda a bacchetta il principe William...». Che Kate avesse un carattere deciso e determinato ormai era cosa risaputa. Ma che potesse addirittura comandare a bacchetta il futuro re, ci sorge nuova. Andiamo con ordine.

Leggi anche > Silvia Toffanin, Michelle Hunziker parla della quarantena e si commuove a Verissimo: «È sola...»

Come riportano The Sun e l'Express, le commentatrici e sociologhe inglesi Angela Mollard e Roberta Fiorito hanno analizzato le videochiamate che Kate Middleton e il principe William stanno facendo in questi giorni di quarantena e sono arrivate entrambe alla stessa conclusione. 



«Kate - spiega Mollard - ha un caratterino niente male. Intendiamoci, non è una critica, anzi: adoro il modo in cui prende il comando. Riesce a dare l’idea di essere a suo agio in qualsiasi contesto e soprattutto, riesce a fare in modo che i chiamanti si sentano quasi invitati a casa sua. È molto più organizzata di William e questo fa sì che gli dia dei veri e propri ordini, guidando la conversazione per evitare gaffe o scivoloni. D’altronde cos’altro ci si potrebbe aspettare dalla mamma di tre figli?».

Nell'ultima videochiamata con una scuola, Kate Middleton avrebbe più volte ripreso il marito (bonariamente), chiamandolo 'musone' e rivelando che mangià la cioccolata di nascosto come i figli. La sociologa Fiorito ha commentato così: «Kate ha un innegabile ascendente su William. Ciò che lei dice è legge, ma non è una dinamica relazionale negativa. Il modo in cui si rapporta al marito, con cui gli fa presenti le sue mancanze o i suoi difetti, è sempre piuttosto giocoso. È quasi divertente. Ed è per questo che il suo carattere non scade mai nel dominante fine a sé stesso, ma la rende una vera e propria leader».
Ultimo aggiornamento: Sabato 25 Aprile 2020, 20:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA