Kanye West e Kim Kardashian, un divorzio complicato: il rapper ha imposto tre condizioni davvero assurde. Ecco quali

I due si sono separati un anno fa e adesso Kim ha presentato la richiesta di divorzio. Ma Kanye West non lo firmerà se non verranno rispettate tre condizioni

Kanye West e Kim Kardashian, un divorzio complicato: il rapper ha imposto tre condizioni davvero assurde. Ecco quali

Kanye West sorprende tutti. La sua rivelazione sulla separazione con Kim Kardashian ha scioccato tutti. «Se vuole essere legalmente single, deve rispettare le condizioni prestabilite». 

Leggi anche > Elton John, paura in volo per un guasto al jet privato: la reazione del cantante

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da ye (@kanyewest)

I due, che sono genitori di quattro figli, si sono separati lo scorso anno e stanno affrontando la procedura legale per il divorzio. È stata proprio la 41enne, Kim Kardashian, a presentare la domanda in tribunale a inizio gennaio. Ma Kanye, già felicemente fidanzato con la sua nuova fiamma, Julia Fox, vuole che la sua ex moglie rispetti i patti. 

L'imprenditrice e show girl ha fatto la sua richiesta di divorzio nei confronti del rapper, ma Kanye ha chiesto che siano rispettate e soddisfatte tre condizioni, affinchè il divorzio sia finalizzato. 

La prima riguarda il diritto al rimborso. Ovvero che, in caso di morte di uno dei due, l'altro verrà rimborsato del denaro dovuto. 

La seconda è che nessun bene venga trasferito. Kanye, che adesso ha cambiato il suo nome in Ye, vuole che nessun bene venga trasferito dalle società che hanno creato insieme. Ma Kim ha subito fatto sapere che per lei questa condizione non è necessaria. La Kardashian, infatti, ha dichiarato che nel loro contratto prematrimoniale, questa clausola era già presente e, dunque, non ha senso dover inserirla di nuovo nel documento di separazione. 

Infine, Kim Kardashian deve perdere tutti i privilegi coniugali nei confronti di Kanye West. Fino a quando non avranno raggiunto un accordo definitivo sulla custodia dei loro quattro figli. E che qualsiasi tipo di comunicazione tra di loro deve essere registrata in tribunale. E, nel caso in cui si dovesse risposare, ogni accordo sulla custodia dei figli menzionata dal suo nuovo sposo debba essere presa sotto esame dal tribunale. 

Condizioni molto forti, alle quali, probabilmente, Kim Kardashian non vorrà sottostare. Terminerà mai il loro matrimonio? Questa è la domanda che si pongono i tanti fan dei due...


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Febbraio 2022, 19:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA