Doppio attacco kamikaze in centro a Tunisi: un agente morto e numerosi civili feriti

Doppio attacco kamikaze in centro a Tunisi: un agente morto e numerosi civili feriti

Doppio attacco terroristico a Tunisi. Uno degli attentatori ha colpito a Porte de France, vicino all'ingresso della Medina a Tunisi. Secondo le prime informazioni un agente di polizia è morto e altri sono feriti. Ci sarebbero feriti anche tra i passanti.
 
 

Lo riferisce la Radio MosaiqueFm, secondo cui la vittima è un agente della polizia municipale. L'esplosione, provocata da un attentatore, è avvenuta lungo rue Charles de Gaulle, vicino a una pattuglia delle forze di sicurezza.



Quattro gli agenti delle forze di sicurezza tunisine rimasti feriti nella seconda esplosione che  ha colpito la sede della Polizia giudiziaria. Lo riferisce la tv satellitare al-Jazeera che riporta notizie diffuse dal ministero degli Interni di Tunisi. Uno dei poliziotti è morto in seguito alle ferite riportate. . 




Inoltre all'alba, si è appreso in seguito, un ripetitore radiofonico sul monte Arbata, nel governatorato di Gafsa, è stato attaccato all'alba da un gruppo terroristico, prontamente respinto dai militari che presidiavano i luoghi. Lo riferisce il sito informativo Businessnews riportando fonti militari.Gli attacchi sono stati sferrati all'indomani del quarto anniversario della strage del resort a Sousse del 26 giugno del 2015.

Tornando a Tunisi, la seconda esplosione sarebbe stata causata da una bomba artigianale gettata nella sede dell'unità antiterrorismo di Tunisi, la caserma El Gorjani. Un individuo avrebbe lanciato una bomba all'interno dell'edificio dopo aver tentato, senza riuscirci, di entrare nella caserma.

Un modo di agire che lascia immaginare un'organizzazione poco meticolosa dell'attentato perché non è immaginabille tentare di entrare a piedi e con una bomba in una caserma di forze speciali. 
 


Un modo di agire che lascia immaginare un'organizzazione poco meticolosa dell'attentato perché non è immaginabille tentare di entrare a piedi e con una bomba in una caserma di forze speciali. 
 
 

Giovedì 27 Giugno 2019, 12:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA