La influencer in lacrime: «Mi hanno chiuso il profilo Instagram, non voglio trovarmi un lavoro vero»

La influencer in lacrime: «Mi hanno chiuso il profilo Instagram, non voglio trovarmi un lavoro vero»

«Smettetela di segnalarmi e farmi cancellare il mio account Instagram»: in lacrime, la influencer Jessy Taylor ha postato un video sul suo canale YouTube in cui chiede aiuto per una questione per lei vitale. Il suo account su Instagram era stato infatti chiuso, e la sua reazione, da influencer o presunta tale, è decisamente sui generis.

Imane Fadil, Marysthell Polanco ai pm: «Un uomo mi disse: basta una punturina...»

«Non sono niente senza i miei followers!», sbraita davanti alla telecamera, affermando di non poter immaginare di fare un altro lavoro, o meglio un vero lavoro, durante la sua giornata. Anche il suo trasferimento a Los Angeles era dovuto infatti proprio alle sue 'fatiche' da influencer: «Sono a Los Angeles per questo, perché voglio stare su Instagram», dice nel filmato, ammettendo di non essere qualificata per nessun lavoro e di aver solo un’esperienza in un McDonald’s e «come prostituta».
 

Il video, postato una settimana fa, qualche effetto lo ha avuto: il suo nuovo account ha già quasi 8mila followers, mentre la clip è stata visualizzata quasi 520mila volte. Resta da vedere se le sue lacrime siano vere, se siano di coccodrillo, o se sia tutta una messinscena solo per far parlare di sé.
Giovedì 11 Aprile 2019, 13:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA