Jessica Jaymes, la pornostar trovata morta: aveva 43 anni. Giallo sulle cause della morte

Jessica Jaymes, la pornostar trovata morta: aveva 43 anni. Giallo sulle cause della morte

La pornostar americana Jessica Jaymes è stata trovata morta nella sua casa in California: aveva 43 anni. Secondo le prime informazioni, scrive il noto sito di gossip TMZ, sarebbe stata stroncata da un infarto: pare che Jessica soffrisse di convulsioni. Nata in Alaska col nome di Jessica Redding, sua madre ha origini ceche e francesi, mentre suo padre era un agente della DEA sotto copertura: prima di diventare una pornostar, era stata per tre anni una maestra elementare.

Leggi anche > Pezzotto, l'sms beffa agli utenti: «Non rischiate nulla, state sereni»

Secondo fonti delle forze dell'ordine, scrive TMZ, un amico di Jessica è entrata nella sua casa a San Fernando Vallery perché non la sentiva da qualche giorno: quando è arrivato, ha trovato la donna incosciente, pare per via di un arresto cardiaco. I soccorsi arrivati sul posto l'hanno dichiarata morta, ma la causa non è ancora ufficialmente nota: l'ufficio del coroner sta svolgendo le prime indagini. Le autorità in casa hanno trovato diversi farmaci, ma non è chiaro se la loro presenza ha un legame con le cause della morte.
 
 


 
Mercoledì 18 Settembre 2019, 21:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA