Jane Fonda arrestata a Washington durante protesta per il clima pro Greta

Arrestata Jane Fonda mentre manifestava a Washington sul clima. L'attrice è stata ammanettata a portata via insieme ad altre 16 persone, che stavano manifestando vicino al Congresso per spingerlo a un'azione contro il cambiamento climatico. Poco prima dell'arresto Fonda si era rivolta ai manifestanti, definendo il clima una «crisi collettiva che ha bisogno di una risposta collettiva».
 

La prima a essere ammanettata è stata la famosa attrice, che indossava un lungo cappotto rosso e teneva alto sulla testa un cartello con la scritta “Vote, speak, act” (Vota, parla, agisci). Prima di recarsi all’appuntamento, Jane aveva registrato un piccolo video nel suo sito, in cui spiegava di volersi schierare con i giovani, “ispirata da Greta”: «Dobbiamo comportarci come se la nostra casa fosse in fiamme.... perché lo è! Questa è una crisi urgente, grave, e i giovani ci chiedono aiuto. E io sarò al loro fianco ogni venerdì per i prossimi quattro mesi alle undici del mattino sulle scale del Campidoglio!»
Venerdì 11 Ottobre 2019, 21:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA