Isis, al-Salbi il nuovo leader: ecco chi è il successore di al-Baghdadi

L'Isis si riorganizza dopo la morte di Abu Bakr al-Baghdadi e nomina come nuovo califfo Amir Mohammed Abdul Rahman al-Mawli al-Salbi, uno dei fondatori dello stesso Stato islamico. Ecco chi è la nuova figura al vertice dell'organizzazione jihadista.

Leggi anche > Maiale vivo lanciato da un bungee jumping per inaugurare un parco, il video choc



Secondo fonti di intelligence riportate dal Guardian, al-Salbi sarebbe stato nominato nuovo leader dell'Isis già poche ore dopo l'uccisione di al-Baghdadi, avvenuta in un raid americano in Siria lo scorso ottobre. Il nome che era circolato immediatamente dopo la morte di al-Baghdadi, ovvero quello di Abu Ibrahim al-Hashimi al-Quraishi, non ha trovato riscontri. Nei tre mesi successivi al raid che ha portato alla morte di al-Baghdadi, un quadro tracciato dai servizi di intelligence regionali e occidentali ha indicato al-Salbi come la figura al centro dei processi decisionali dell'Isis.

Al-Salbi è uno dei fondatori del gruppo terroristico, ha guidato la persecuzione dei jihadisti nei confronti della minoranza yazida in Iraq e ha supervisionato le operazioni dell'organizzazione in tutto il mondo. Al-Salbi è considerato uno degli ideologi più influenti tra i ranghi del sedicente Stato islamico. Nato in una famiglia turkmena irachena nella città di Tal Afar, è uno dei pochi non arabi tra i dirigenti del gruppo jihadista e sulla sua testa pende una taglia da 5 milioni di dollari emessa dal Dipartimento di Stato Usa.
Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Gennaio 2020, 19:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA