Uomo dà fuoco nello studio dei manga a Kyoto: almeno 25 morti. Un testimone: «Ha gridato avete copiato il mio lavoro»

Uomo dà fuoco nello studio dei manga a Kyoto: almeno 25 morti. Un testimone: «Ha gridato avete copiato il mio lavoro»

Strage negli studi dei fumetti manga. Almeno venticinque persone sono morte e una trentina ferite in un incendio scoppiato in uno studio di animazione di Kyoto. Un uomo sui 40 anni è stato arrestato perchè sospettato di averlo provocato intenzionalmente. Aveva fatto irruzione nell'edificio e sparso del liquido infiammabile per innescare le fiamme.



L'incendio ha interessato uno studio della Kyoto animation, una importante casa di produzione di 'anime' giapponesi. I soccorritori hanno allestito una tenda fuori dall'edificio per fornire assistenza ed accogliere le persone presenti al momento dell'incendio, una settantina in tutto, uscite in un fuggi fuggi generale.
Secondo una testimone, il presunto incendiario avrebbe gridato prima di appiccare il fuoco: 
«Avete copiato il mio lavoro, adesso dovete morire tutti».
Giovedì 18 Luglio 2019, 08:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA