Incendi in California, la coppia di sposi posa per le foto di nozze con la mascherina

Incendi in California, la coppia di sposi posa per le foto di nozze con la mascherina

Per il giorno più bello della loro vita hanno scelto una location decisamente bucolica, posando per le foto di matrimonio immersi in mezzo ad alcune vigne. Per due giovani sposi, però, il giorno e il luogo delle nozze hanno coinciso con una drammatica emergenza ambientale: quella degli incendi fuori controllo in California.

Leggi anche > Incendi, brucia la California: allarme rosso «estremo» nella contea di Los Angeles, è la prima volta



Curtis e Katie Ferland, che vivono a Chicago, nell'Illinois, da tempo sognavano di sposarsi nella contea di Sanoma, una zona molto famosa negli Stati Uniti per i suoi vigneti. Gli incendi che si sono sviluppati nelle ultime settimane in California hanno però finito per circondare la zona, rendendo l'aria irrespirabile e costringendo all'evacuazione di quasi 180mila residenti.

Per questo motivo, Katie e Curtis hanno deciso di fornire a tutti gli invitati delle mascherine in grado di proteggere le persone dall'aria irrespirabile. Una situazione talmente insostenibile che i due sposi sono stati costretti a posare per le foto di nozze, davanti all'obiettivo della fotografa Karna Roa, con quelle stesse mascherine. «Non eravamo nemmeno sicuri di poter celebrare il matrimonio: appena arrivati in California, abbiamo acceso la tv e visto incendi dappertutto» - spiegano gli sposi, riportati dall'Independent - «Alla fine ce l'abbiamo fatta, ma non è stato facile, anche perché il giorno dopo il matrimonio siamo stati tutti evacuati e portati a San Francisco, dove la situazione è meno allarmante».

Del giorno più bello di Curtis e Katie, quindi, resta una foto diventata virale sul web. Intanto, però, la zona settentrionale della California continua a bruciare nel mese di ottobre, per il terzo anno consecutivo.
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Ottobre 2019, 13:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA