Il volto sfigurato da un cancro alla pelle, la foto diventa spot per la prevenzione: "Ecco perché non dovete fare le lampade"

Il volto sfigurato da un cancro alla pelle, la foto diventa spot per la prevenzione: "Ecco perché non dovete fare le lampade"

  • 4
    share
Amava prendere il sole e farsi le lampade, ma la sua passione le è costata molto cara. Il volto di Tawny Willoughby, giovane donna statunitense, dopo essere stato deturpato da un cancro alla pelle, è diventato il simbolo della lotta e della prevenzione a questo tipo di tumore.



La donna ha pubblicato su Facebook un selfie con il volto pieno di ferite e la foto è diventata oltre che virale, anche un vero e proprio simbolo. Tawny, come riporta il Mirror, era un'appassionata della tintarella, ed era arrivata a farsi fino a 4 lampade a settimana, ma l'eccessiva esposizione ai raggi le ha causato un cancro: «Se qualcuno avesse bisogno di un po' di motivazione per non mettersi su un lettino abbronzante, ecco, questa è una terapia per il cancro della pelle», ha scritto sotto la foto.

Foto e messaggio hanno scatenato una copertura mediatica simile a quella riscossa dalle celebrità e fatto aumentare del 162% le ricerche su Google delle parole ‘pelle' e ‘cancro', arrivando al record di 229mila ricerche in una sola settimana.
Giovedì 14 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME