Il re emerito Juan Carlos torna in Spagna dopo due anni di autoesilio ad Abu Dhabi

Ad attenderlo all'aeroporto di Vigo, in Galizia, l'infanta Elena, figlia primogenita

Il re emerito Juan Carlos torna in Spagna dopo due anni di autoesilio ad Abu Dhabi

di Elena Fausta Gadeschi

Juan Carlos è tornato in Spagna. Un'ora fa il re emerito è atterrato in patria dopo due anni di esilio autoimposto negli Emirati Arabi, dove era precipitosamente scappato nel 2020 per sfuggire alla magistratura spagnola.

Leggi anche > Luis Miguel, l'ipotesi choc sul cantante: «Morto assassinato da tre uomini e sostituito da un sosia»

Il re emerito Juan Carlos torna in Spagna dopo due anni di autoesilio

Se ne parlava da diverse settimane e stesera il padre di re Felipe ha fatto ritorno in patria. Un video diffuso dalla casa reale spagnola riprende lo sbarco alle 19.15 all'aeroporto di Vigo, nella regione della Galizia, dove ad attenderlo c'è l'infanta Elena, figlia primogenita.

Juan Carlos, 84 anni, è stato re di Spagna dal 1975 al 2014. Per la grandissima parte del suo regno è stato un sovrano molto popolare e apprezzato, anche per il ruolo che ha avuto nel promuovere la transizione dalla dittatura di Francisco Franco alla democrazia. Nel 2011 tuttavia sono iniziati a emergere i primi scandali con accuse di corruzione ed evasione fiscale.

Il 2 giugno 2014 il monarca matura la decisione di abdicare in favore del figlio per non trascinare nello scandalo l'intera famiglia reale e salvaguardare la successione al trono. Il 3 agosto 2020, con una lettera al figlio Felipe, Juan Carlos annuncia di voler abbandonare la Spagna e trasferirsi presso l'hotel Emirate Palace di Abu Dhabi, dove ha vissuto fino ad oggi, prima di decidere di fare ritorno a casa.

Dopo avere restituito al fisco più di 4,4 milioni di euro di tasse non pagate lo scorso anno, nel marzo 2022 le varie accuse di irregolarità fiscale a suo carico vengono archiviate per prescrizione dei reati contestati, insufficienza di prove e per il fatto che le presunte irregolarità indicate risalgano a periodi in cui Juan Carlos godeva di immunità essendo ancora sul trono di Spagna.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Maggio 2022, 21:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA