Il compagno della madre la uccide durante la notte, l'ultimo messaggio della 15enne: «É nella mia stanza, ho paura»
di Alessia Strinati

Il compagno della madre la uccide durante la notte, l'ultimo messaggio della 15enne: «É nella mia stanza, ho paura»

Ha provato a chiedere aiuto, ma purtroppo non ce l'ha fatta.  Riley Crossman, di 15 anni, è stata trovata in un appartamento a Martinsburg, West Virginia, USA, dopo essere stata uccisa dal compagno di sua madre. La ragazza aveva mandato un messaggio al fidanzato dicendogli che "lui" era entrato nella sua stanza, poi si sono perse le sue tracce.

Violentata dal branco sulla spiaggia dei nudisti: «Hanno anche tentato di investirmi». Arrestati cinque uomini



Andy McCauley, 41 anni, è apparso in tribunale accusato di omicidio in relazione alla morte di Riley il 12 giugno. La ragazza aveva scritto al suo fidanzato di essere spaventata dal fidanzato di sua madre, l'uomo viveva con la donna e sua figlia, ma la mamma della vittima non aveva mai avuto alcun sospetto. Prima di andare a dormire aveva visto la ragazza nella stanza, ma la mattina dopo, quando è andata a svegliarla per la scuola non c'era più.

Durante la notte la 15enne aveva provato a chiedere aiuto, così sono partite le indagini che hanno subito fatto scattare i sospetti su McCauley. Non sono noti i motivi per cui l'uomo abbia ucciso la ragazza, ora dovrà sostenere il processo con l'accusa di omicidio, come riporta anche Metro
Lunedì 24 Giugno 2019, 18:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA