La casa natale di Hitler diventerà una stazione della polizia

La casa natale di Hitler diventerà una stazione della polizia

La casa natale di  Adolf Hitler diventerà una stazione di polizia. L'abitazione in cui nacque il dittatore a Braunau, in Austria, sarà ristrutturata e si preparerà a diventare un commissariato di polizia. La decisione è stata presa dopo anni di dispute legali con i proprietari, sulla destinazione dello scomodo edificio, meta dei seguaci del nazionalsocialismo, nostalgici del feroce dittatore.

Leggi anche > Studente si traveste da Hitler per Halloween, la scuola finisce nella bufera



Per evitare che possa essere una meta di pellegrinaggio per fanatici filo nazisti, si è scelto di renderla un posto certo poco gradevole da visitare e non accogliente, ma soprattutto dove bisognerà rispettare regole e divieti. La notizia è stata comunicata dal ministro dell'interno austriaco, Wolfgang Peschorn: «È un segnale inequivocabile del fatto che questo edificio sarà sottratto alla memoria del nazionalsocialismo», ha affermato Peschorn.

La casa era stata espropriata nel 2016. L'espropriazione è avvenuta alla fine di una lunga controversia giudiziaria tra la precedente proprietaria e lo Stato circa l'entità del risarcimento. Finora la Repubblica d'Austria ha versato a tal scopo circa 812 mila euro. Per i lavori di ristrutturazione verrà pubblicato un apposito bando entro il mese di novembre.
Mercoledì 20 Novembre 2019, 16:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA