Harry e Meghan presto a Londra: «A giugno un evento per la Regina». Ma il Covid complica tutto

Harry e Meghan presto a Londra: «A giugno un evento per la Regina». Ma il Covid complica tutto

di Domenico Zurlo

Non tornano nel Regno Unito da mesi per via della pandemia di coronavirus, ma potrebbe stare per arrivare il giorno del ritorno a Londra del principe Harry e di Meghan Markle: da quando si sono trasferiti in California, il duca e la duchessa del Sussex non sono più rientrati in Inghilterra, per via della pandemia che ha decisamente complicato gli spostamenti anche per loro. Ma potrebbero fare ritorno nella casa di Harry per un'occasione speciale, il prossimo giugno, quando si terrà la parata Trooping the Colour, in occasione del compleanno della Regina Elisabetta.

L'anno scorso, sempre per via della pandemia, la parata era stata organizzata in versione ridotta al Castello di Windsor, non aperta al pubblico: ma quest'anno la Casa Reale si dice «piena di speranza» affinché si torni alla normalità, nonostante i numeri sui contagi - specie per via della variante inglese del Covid - continuino ad essere molto alti nel Paese. Trooping the Colour, scrive il tabloid britannico Express, coinvolge 1.400 soldati, centinaia di musicisti di band e migliaia di persone si riuniscono per assistere alla parata: non è escluso che venga rimandata di qualche settimana, ma ciò che è certo è che verranno invitati Harry e Meghan.

Il programma dei duchi del Sussex è peraltro piuttosto fitto: a fine maggio andranno a L'Aia, in Olanda, per gli Invictus Games - l'evento paralimpico fondato dallo stesso Harry nel 2014 - che dovevano tenersi a maggio 2020 ma che sono stati poi rimandati al 2021 sempre per il Covid. Il 10 giugno c'è invece il compleanno del principe Filippo, nonno di Harry, il 12 giugno (salvo rinvii) il Trooping the Colour, e infine il 1° luglio Harry e William dovrebbero inaugurare una statua in onore della mamma, Lady Diana, nei giardini di Kensington Palace. Tutti eventi che però potrebbero essere spostati o modificati per via della pandemia, se non cancellati: ma a Buckingham Palace regna l'ottimismo.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 1 Febbraio 2021, 11:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA