«Ha troppi tatuaggi, il suo aspetto spaventa i bambini», maestro d'asilo viene cacciato dalla scuola
di Alessia Strinati

«Ha troppi tatuaggi, il suo aspetto spaventa i bambini», maestro d'asilo viene cacciato dalla scuola

Ha troppi tatuaggi e un aspetto definito "spaventoso", per questo un maestro di asilo è stato licenziato. Sylvain, 35enne francese, noto nel mondo degli art performer come Freak Hoody, è stato allontanato dalla scuola in cui insegnava nel dipartimento dell'Essonne dopo che alcuni genitori hanno definito il suo aspetto spaventoso, spiegando che poteva turbare i loro figli

Leggi anche > Covid, Parigi diventa zona "super rossa". Nuove misure in arrivo: stop assembramenti e agli alcolici dalle 20

L'uomo si è però difeso, affermando che nessuno dei bambini lo aveva mai considerato o appellato come "mostro". «È capitato che mi facessero delle domande sui miei tatuaggi, e spesso utilizzavo la pausa della ricreazione per rispondere ai loro dubbi», ha spiegato in un'intervista a Le Parisien, chiarendo di non essere mai stato motivo di turbamento per i bambini.

Il provveditorato ha deciso di cambiare mansione all'insegnante, spostandolo alle scuole elementari e superiori, ma Sylvan ha voluto pecisare: «Ma io non sono un provocatore. Quando qualcuno mi attacca per il mio aspetto fisico, io rispondo che sono lì solo per fare il mio lavoro. In più, credo che la mia pelle sia un ottimo esempio per insegnare ai bambini a non avere pregiudizi nei confronti delle diversità». Il maestro ha iniziato a tatuarsi a 27 anni, scoprendo così questa passione che lo ha portato a spendere oltre 50 mila euro


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Settembre 2020, 19:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA