«Ha stuprato e ammazzato una bimba»: gang criminale lo tortura e uccide. Sui social il video choc

«Ha stuprato e ammazzato una bimba»: gang criminale lo tortura e uccide. Sui social il video choc

Un uomo di 27 anni, Edson Neri Barbosa Dos Santos, sospettato di aver violentato e ucciso una bambina di due anni, è stato catturato e ucciso da un gruppo criminale, che ha anche pubblicato sui social network il video choc in cui viene minacciato e torturato dai suoi rapitori. L'orribile caso di cronaca è avvenuto in Brasile, a Salvador, città costiera del Paese sudamericano.

Emiliano Sala, sospese le ricerche in mare. Per il calciatore ormai poche speranze



L'uomo era sospettato di aver stuprato la figliastra, Agatha Sophia: un parente della vittima ha confermato al portale brasiliano Correio che l'uomo che si vede nel video choc - che dura 15 secondi, e che preferiamo non mostrarvi - è proprio Dos Santos, fuggitivo da domenica scorsa, giorno in cui la piccola è morta. Nelle immagini si vede il presunto stupratore e assassino con le mani legate da una corda e un bavaglio alla bocca.



Durante la registrazione, i criminali sostengono di far parte della fazione criminale Bonde do Maluco, e insultano e minacciano il 27enne. La Polizia Civile ha riferito di aver ricevuto conferma dal Dipartimento della polizia scientifica che il corpo dell'uomo è stato trovato con i segni di colpi di arma da fuoco lunedì sera è quello di Dos Santos. Per lui era stato ordinato l'arresto. Le autorità ora indagano sull'omicidio del sospetto assassino e stupratore.

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Gennaio 2019, 22:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA