Gran Bretagna, per i turisti europei serviranno passaporto e visto elettronico

Gran Bretagna, per i turisti europei serviranno passaporto e visto elettronico

Tutti  i visitatori della Gran Bretagna dovranno compilare un modulo di esenzione dal visto in stile americano dopo la Brexit. E' l'annuncio che farà oggi Boris Johnson. Il piano, parte di un progetto di Tory in cinque punti per rafforzare i confini della Gran Bretagna, consentirà ai funzionari di controllare in anticipo gli arrivi e bloccare coloro che sono considerati una minaccia entrando nel paese. Lo scrive il quotidiano britannico The Sun.

Quando la tecnologia sarà disponibile, l'autorizzazione di viaggio elettronica - simile alle ESTA necessarie per visitare gli Stati Uniti - dovrà includere dati biometrici. Ciò consentirà agli investigatori di collegare le prove delle scene del crimine agli stranieri nel paese. Johnson illustrerà le proposte durante una visita al personale di frontiera del Regno Unito in programma oggi. Prometterà inoltre di introdurre controlli automatici di entrata e uscita per identificare coloro che hanno superato il visto in una repressione dell'immigrazione clandestina. Per la prima volta, le persone verranno conteggiate ufficialmente dentro e fuori dal paese come parte del piano Tory.

 
 


I cittadini dell'UE, dunque, non saranno più in grado di entrare nel paese utilizzando le loro carte d'identità europee, che sono molto più facili da falsificare rispetto ai passaporti. Le carte d'identità di alcuni paesi, in particolare Italia e Grecia, sono notoriamente facili da falsificare e vengono sfruttate da criminali e terroristi.
Lunedì 2 Dicembre 2019, 12:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA