Incidente terrificante nel porto di Montecarlo durante il Gran Premio di Formula 1: il gommone vola sullo yacht, il video è virale

Lo scontro tra barche sulla "via dei miliardari di Monaco" è stato ripreso da una telecamera: nessun ferito ma danni salati. Il video è virale

Incidente terrificante nel porto di Montecarlo durante il Gran Premio di Formula 1: il gommone vola sullo yacht, il video è virale

di Cecilia Legardi

A Monte Carlo un gommone si è schiantato contro altre due imbarcazioni proprio nel  weekend in cui si è tenuto il Gran Premio della Formula 1. Il video dell'incidente sta diventando virale sui social.

Fedez mano nella mano con la modella Garance Authié al Gran Premio di Montecarlo: nuova fidanzata dopo Chiara Ferragni? C'è il video

Scontro tra yacht che valgono milioni

Il video dell'incidente avvenuto due giorni fa sta conquistando gli utenti di Instagram e ha raccolto più di 24 mila likes. La clip mostra un'imbarcazione colpire una barca e un grande, lussuoso yacht sulla cosiddetta "fila di miliardari" di Monaco. Lo scontro, infatti, è avvenuto dove sono ormeggiati gli yacht di cui sono proprietari i multimiliardari. Sarà l'incidente più costoso della storia del Gran Premio della Formula 1? Miracolosamente, non ci sono feriti: il motoscafo fuori controllo si è fermato sul molo schivando due passanti, ma tutte le barche coinvolte sono rimaste danneggiate. I vigili del fuoco e i soccorsi sono arrivati subito sul luogo della collisione. Secondo alcuni testimoni, le autorità sono intervenute per portare a debita distanza il motoscafo e hanno controllato che tutte le persone sulla scena fossero illese. Il conducente che ha causato lo scontro dovrà pagare pesanti sanzioni per i danni fatti agli altri mezzi.

Alla vista della scena, gli utenti di Instagram rimasti sono scioccati: «Tra tutte le cose che pensavo che potessero accadere, questa non era tra quelle», ha scritto un fan. «Non puoi parcheggiare lì», ironizza un altro. «Pazzesco!», ha commentato una ragazza e molti altri si sono fatti avanti per esprimere la loro gratitudine che nessuno si sia fatto male. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Maggio 2024, 19:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA