Il treno parte con 25 secondi di anticipo, la società chiede ai pendolari: «Grave inconveniente imperdonabile, chiediamo scusa»
di Alessia Strinati

Il treno parte con 25 secondi di anticipo, la società chiede ai pendolari: «Il grave inconveniente è imperdonabile, chiediamo scusa»

Il treno parte con 25 secondi di anticipo rispetto all'orario previsto e la società di trasporti chiede scusa a tutti gli utenti con un comunicato ufficiale. «Ci scusiamo per l'enorme inconveniente arrecato», un messaggio che agli italiani abituati a viaggiare su veicoli spesso disastrati e dopo lunghe ore di attesa, sembra quasi una presa in giro.

«Il biglietto costa troppo»: nigeriani picchiano capotreno sul convoglio dei pendolari



Tutt'altro invece nel mondo nipponico. Il treno era alla stazione di Notogawa, a Shiga, e a causa di un errore si è staccato dalla banchina alle 7:11:35 di venerdì scorso, ben 25 secondi prima delle 7:12, orario in cui era previsto che partisse. Forse una distrazione del macchinista è stata fatale, ma non è passata inosservata ai passeggeri che hanno anche manifestato il loro malumore, tanto che uno di loro ha denunciato l'increscioso fatto al capostazione.

L'errore avrebbe potuto creare disagi ai pendolari, motivazione giudicata corretta dalla West Japan Railways, che ha diffuso una nota di scuse ai viaggiatori: «Il grande inconveniente che abbiamo imposto ai nostri clienti è stato davvero imperdonabile. Valuteremo in modo approfondito la nostra condotta e ci sforzeremo di impedire che un incidente di questo tipo si ripresenti».
Mercoledì 16 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-05-18 17:41:42
😱😱😱
DALLA HOME