Paura a Gerusalemme: spara contro un autobus, 7 feriti di cui due gravi. Preso l'attentatore

Paura a Gerusalemme: spara contro un autobus, 7 feriti di cui due gravi. Preso l'attentatore

Paura a Gerusalemme dove un giovane di 26 anni, Amir Sidawi, ha aperto il fuoco con una pistola contro un bus: sette persone sono rimaste ferite, di cui due in modo grave. Subito è scattata una caccia all'uomo per catturarlo, ma è stato lui stesso a consegnarsi alle forze di sicurezza. L'attentato è avvenuto sabato sera nei pressi della Tomba di Re Davide e un parcheggio della zona, situato vicino al Muro Occidentale, riporta il Jerusalem post. 

«Al termine di una caccia all'uomo a cui hanno preso parte ingenti forze della polizia, della guardia di frontiera e dello Shin Bet (servizi segreti) - afferma un comunicato della polizia - è stato arrestato il terrorista che ha compiuto l'attentato della scorsa notte. Questi si è consegnato alla polizia. Ha anche consegnato l'arma con cui ha effettuato la sparatoria». Secondo la radio militare l'uomo è stato identificato in Sidawi, 26 anni, residente a Gerusalemme est e detentore di una carta di identità israeliana. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 14 Agosto 2022, 10:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA