Londra, fuga di gas all'Aquatics Centre: 200 evacuati. Ai residenti: «chiudete porte e finestre»

I soccorsi sono intervenuti per decine di persone con difficoltà respiratorie a causa della fuga di gas avvenuta all'Aquatics Centre di Stratford

Fuga di gas all'Aquatics Centre: 200 evacuati. Ai residenti: «Chiudete porte e finestre»

Grave incidente all'Aquatics Centre di Stratford nella zona est di Londra. I servizi di emergenza sono intervenuti per decine di persone con difficoltà respiratorie a causa di una «fuga di gas». I vigili del fuoco, riporta la Bbc, hanno affermato che una «elevata quantità di cloro gassoso» è stata rilasciata all'interno dell'Aquatics Centre per una «reazione chimica». Il centro con le piscine al suo interno si trova nel Parco olimpico di Londra, il Queen Elizabeth Olympic Park. Sul posto sono intervenute numerose ambulanze, oltre ai vigili del fuoco che hanno transennato la zona.

Leggi anche > Abramovich, dopo l'addio al Chelsea vuole comprare una squadra turca: «Sta trattando il Goztepe»

Circa 200 persone sono state evacuate dall'area, inoltre è stato chiesto a chi abita nelle immediate vicinanze di chiudere porte e finestre. «Si prega di rimanere lontano dall'area che è stata transennata ed evacuata» ha comunicato via Twitter il sindaco di Londra Sadiq Khan che rimane in stretto contatto con i servizi di emergenza. Seconto quanto raccontato alla Bbc da una donna che era in piscina al momento dell'incidente, nella struttura c'erano molte persone con bambini che sono state evacuate rapidamente.

Dalle prime immagini diffuse si vedono le persone che vengono soccorse e fatte sedere su alcuni teloni disposti dai paramedici fuori dalla struttura. La Bbc riporta inoltre che secondo Greenwich Leisure Limited, che ha in gestione la piscina la fuga di gas è avvenuta quando «la società di gestione delle strutture che gestisce la sala impianti ha preso in consegna i prodotti chimici della piscina». Il centro è stato una delle sedi principali dei Giochi Olimpici di Londra nel 2012 ed è stato utilizzato per le discipline acquatiche. Dopo i giochi, la sede è stata modificata e aperta al pubblico nel 2014. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 24 Marzo 2022, 14:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA