Flatulenza a bordo, scoppia la rissa: volo per Amsterdam costretto ad un atterraggio d'emergenza

Flatulenza a bordo, scoppia la rissa: volo per Amsterdam costretto ad un atterraggio d'emergenza

  • 822
    share
Rissa a bordo, e l’aereo è costretto a un atterraggio d’emergenza. La causa? Una flatulenza. È successo davvero, su un aereo della compagnia Transavia partito da Dubai e diretto ad Amsterdam.

Nonostante le ripetute lamentele dei suoi vicini di posto, un uomo avrebbe continuato a lasciarsi andare in continue flatulenze, finché la situazione non è degenerata: scoppiata la rissa, al pilota non restava che atterrare, in Austria, per fare intervenire la polizia. I quattro responsabili, due uomini e due donne, sono stati prelevati dalle autorità e poi rilasciati senza accuse formali a loro carico: la Transavia li ha però banditi dai suoi voli.

In un comunicato la compagnia aerea ha spiegato come l’equipaggio si sia comportato in modo ineccepibile: i quattro protagonisti della rissa invece rischiano di dover coprire i costi che la compagnia ha dovuto sostenere per questo scalo imprevisto. “Non abbiamo fatto nulla - si lamenta Nora, 25 anni - la nostra sfortuna è stata quella di essere seduta vicino a quei ragazzi. È stata una esperienza umiliante, e lo staff dell’aereo si è comportato in modo provocatorio”.
Martedì 20 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 11:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME