Usa, si finge uno studente per ottenere le borse di studio: 32enne «guadagna» 1,4 milioni di dollari e li spende ai casinò

Secondo l'Fbi, da settembre 2017 a novembre 2019 Elliott Sterling ha beneficiato delle borse di studio destinate a 180 studenti utilizzando le loro informazioni personali

Usa, si finge uno studente per ottenere le borse di studio: 32enne «guadagna» 1,4 milioni di dollari e li spende ai casinò

Ha finto di essere uno studente per ottenere prestiti federali per la folle cifra di 1,4 milioni di dollari. Un uomo della Louisiana, Elliott Sterling, è stato riconosciuto colpevole per aver frodato il sistema federale di prestiti studenteschi. Si fingeva uno studente e assumeva degli imitatori per ottenere aiuti finanziari che poi intascava.

Leggi anche > San Marino, capo di Stato accusato di molestie sessuali

Secondo l'Fbi, da settembre 2017 a novembre 2019 Sterling ha ottenuto borse di studio e prestiti destinati a 180 studenti utilizzando le loro informazioni personali per compilare le domande di aiuti finanziari federali e iscriverli alle lezioni del Baton Rouge Community College in Louisiana.

Sterling, che aveva 32 anni quando è stato accusato nel settembre 2020, ha tenuto per sé la maggior parte del denaro degli aiuti finanziari e ha speso più di 253mila dollari nei casinò di Louisiana, Nevada e Pennsylvania. Mentre l'Fbi ha sequestrato circa 422.600 dollari.

L'uomo si è difeso dichiarandosi innocente: «Sono stato punito per aver fatto soldi», ha dichiarato. Kizzy Payton, portavoce del college, ha spiegato che l'attività fraudolenta è stata portata all'attenzione della scuola per la prima volta dopo che l'Fbi ha ricevuto un avviso da BankMobile, un servizio bancario utilizzato dal college per elaborare gli aiuti finanziari. La sentenza di condanna di Sterling è attesa per il 7 luglio.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Marzo 2022, 18:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA