Finge di essere Nicolas Cage per chiederle soldi: la truffa on line dei falsi vip

Finge di essere Nicolas Cage per chiederle soldi: la truffa on line dei falsi vip

Un'altra donna è stata ingannata da un contatto on line che fingeva di essere la star di Prison Break, Wentworth Mille

Pensava di chattare con Nicolas Cage ma dietro la tastiera al posto della star di Hollywood c'era un truffatore che tra promesse di prossimi incontri e tenere frasi le ha spillato 10mila sterline, circa 12 mila euro. E' successo ad una donna inglese, che si è lasciata convincere che l'attore avesse bisogno di contanti per "motivi fiscali", ovvero per risolvere i noti guai con il fisco. Secondo quanto spiega Victim Support, a Sky news il truffatore che si spacciava per Cage ha detto alla vittima di avere in programma una visita nel Regno Unito, ma la donna avrebbe dovuto mantenere la storia segreta per evitare noie vista la fama mondiale di cui gode la star. E così credendo di avere una relazione con Cage, la donna che non naviga nell'oro ha consegnato i soldi.

 

Leggi anche > Reporter travolta da un suv continua la diretta tv. Video choc

 

Una "svista" che potrà sembrare assurda. In realtà lo scorso anno nel Regno Unito sono stati segnalati quasi 9.000 casi di questo tipo di frode: un aumento del 27% rispetto al 2020, secondo i dati della polizia. Si teme inoltre che il numero reale possa essere molto più alto poiché molte vittime si sentono imbarazzate a raccontare di essere state imbrogliate. In un'altra truffa una donna è stata ingannata da un contatto on line che fingeva di essere la star di Prison Break, Wentworth Miller. Secondo l'associazione Victim Support, i truffatori cercano le vittime tra i follower dei vip, assumendo poi una falsa identità per prenderli all'amo. Inviano richieste casuali ai fan delle star nella speranza che le persone rispondano e possano cadere nella rete.

 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Gennaio 2022, 22:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA