Lascia il figlio nell'auto bollente per andare all'appuntamento con i Servizi Sociali: arrestata

di Silvia Natella
Una giovane mamma di 27 anni dell'Indiana (Stati Uniti), Jennifer K. Ost,  è stata arrestata con l'accusa di negligenza nei confronti del figlio maggiore. Lo ha lasciato per due ore in un'automobile bollente mentre era a colloquio dai servizi sociali. Ost è stata arrestata martedì scorso dopo la segnalazione di alcuni passanti che hanno visto il bambino guardare un film al cellulare da solo in macchina e in un pomeriggio afoso. 

Cagliari, genitori ubriachi abbandonano il figlio di un anno alla sagra. Arrestato il padre​

Bimbo di 8 settimane ucciso dal padre geloso: «Usato come un bastone per picchiare la madre»

La denuncia è partita da una dipendente dei Dipartimento dei servizi per i bambini di Anderson, che ha visto la vettura parcheggiata nei pressi dell'edificio. Ost era stata convocata per parlare del figlio neonato, venuto al mondo appena quattro giorni prima. Per presentarsi all'appuntamento ha lasciato il figlio maggiore nella macchina con i finestrini chiusi. 


Il bambino è stato trovato dalla polizia dell'ospedale, come riporta il Daily Mail. Era sudato e disidratato. La donna si è giustificata spiegando che il piccolo non voleva accompagnarla dentro. Ora entrambi i bambini sono stati presi in cura dai Servizi Sociali. 

In media ogni anno 38 bambini muoiono a causa dei colpi di calore perché si trovano all'interno di veicoli resi infernali  dalle temperature estive. In molti casi i genitori li dimenticano, in altri sottovalutano le circostanze perché poco attenti alle esigenze dei figli. 

 
Domenica 21 Luglio 2019, 15:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA