Fausto Tentorio, ucciso 10 anni fa nelle Filippine: svolta nelle indagini, preso il presunto killer

Fausto Tentorio, ucciso 10 anni fa nelle Filippine: svolta nelle indagini, preso il presunto killer

Svolta nelle indagini sull'omicidio di Fausto Tentorio, il padre missionario lecchese ucciso 10 anni fa nelle Filippine. Un uomo di 66 anni, Nene Dorado, è stato arrestato oggi ed è il principale sospettato dell'uccisione del missionario italiano: Dorado sarebbe «notoriamente conosciuto come un killer di numerosi leader tribali», ha detto padre Peter Geremia, missionario del Pime nelle Filippine.

 

Geremia, per tanti anni a fianco di padre Fausto, originario di Santa Maria Hoè (Lecco), ha parlato della svolta nell'inchiesta ad Andrea Tentorio, nipote della vittima. La notizia arriva a dieci anni dalla morte del missionario brianzolo, ucciso il 17 ottobre 2011 in un villaggio della Arakan Valley. L'annuncio è stato confermato anche dallo stesso nipote del religioso: l'uomo arrestato, molto conosciuto in patria, si chiama Ricardo Boryo Dorado, detto Nene Dorado, già capo villaggio del Barangay Dallag. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 2 Dicembre 2021, 11:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA