Ex concorrente di X-Factor muore a 19 anni per un tumore: «Per i medici aveva solo un disturbo di ansia»

Ex concorrente di X-Factor muore a 19 anni per un tumore: «Per i medici aveva solo un disturbo di ansia»

Va dal medico per 12 volte ma viene sempre mandato a casa. Christopher Chaffey, 19enne con un trascorso come cantante ad X-Factor britannico, è morto all’età di 19 anni. Il giovane di origini inglese si è sentito male in diverse occasioni e in ognuna di queste è stato sempre mandato a casa da medici che gli dicevano che si trattava di ansia.

Leggi anche > Naufragio con la barca di famiglia, mamma muore disidratata: ha allattato i figli per giorni aggrappata a un gommone

Solo quando è stato portato con urgenza in ospedale gli sono stati fatti dei controlli specifici che hanno mostrato la presenza di una massa tumorale sul collo. Dopo 15 mesi dalle prime manifestazioni della malattia è arrivata la diagnosi: un linfoma non Hodgkin aggressivo e un massiccio tumore di quasi 2 kg nella cassa toracica. Dopo una settimana il 19enne è morto. 

I fatti risalgono a due anni fa, ma ora il fratello di Christopher, mitragliere per la Royal Air Forces, Michael Chaffey, ha deciso di correre la maratona di Londra il prossimo mese "in sua memoria e per sensibilizzare sul cancro". Il fratello ha raccontato alla stampa locale di quanto siano stati difficili quei giorni e quanti medici abbiano scambiato il suo malessere per ansia. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Settembre 2021, 15:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA