Eunice, allerta rossa nel Regno Unito per la nuova tempesta: previsti venti a 140 km/h

Previsto vento forte sulle coste meridionali del Galles e dell’Inghilterra Sud-Ovest. Bufere di neve in Scozia e Irlanda del Nord

Eunice, allerta rossa nel Regno Unito per la nuova tempesta: previsti venti a 140 km/h

E’ allerta rossa sulle coste meridionali del Galles e dell’Inghilterra Sud-Ovest dove nelle prossime ore potrebbe abbattersi la peggiore tempesta che il Regno Unito ha visto negli ultimi 30 anni. Il Paese non si è ancora ripreso dalle conseguenze della tempesta Dudley, ma già deve affrontare l'arrivo della tempesta Eunice. L’arrivo di Eunice come riporta il Guardian è atteso all’alba di venerdì, 18 febbraio, e porterà maltempo su gran parte della Gran Bretagna. L’allerta rossa scatterà tra le 7 e mezzogiorno, il pericolo maggiore sarà il forte vento fino a 140 km all'ora che spazzerà le aree costiere Cornovaglia, del Devon, del Somerset e del Galles meridionale. In Scozia e Irlanda del Nord si prevedono forti nevicate e bufere. 

Leggi anche > Afghanistan, bimbo intrappolato in un pozzo: corsa contro il tempo per salvare Haidar

Il consiglio per i residenti è di rimanere in casa per evitare di essere colpiti da oggetti o dal crollo di alberi dovuto alle raffiche di vento che in Cornovaglia potrebbero raggiungere i 160 km all'ora. La raccomandazione è di evitare di mettersi in viaggio a meno che non sia indispensabile. Chi si trova in un'area a rischio esondazione dovrà immediatamente mettere in atto i piani di sicurezza. Il Met Office ha diramato l'allerta prevedendo interruzioni significative ai trasporti e ad altri servizi, sottolineando che c'è anche un «pericolo di vita». Tutti i servizi ferroviari gallesi sono stati sospesi per l'intera giornata con possibilità di altre interruzioni sulla rete di trasporti. Inoltre sono state preannunciate le chiusure di London Eye, Legoland, castello di Warwick, Kew Gardens e lo zoo di Bristol. Cancelli serrati anche nei parchi londinesi di Richmond, Bushy e Greenwich. Il sindaco della capitale ha annunciato che sono stati aperti i rifugi per le persone senza fissa dimora. Le scuole nel nord del Galles saranno chiuse, mentre le amministrazioni di tutto il Sud-Ovest hanno consigliato alle scuole tenere gli alunni a casa per un giorno.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Febbraio 2022, 22:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA