Twitter, Elon Musk ci ripensa: dopo il licenziamento di massa (via mail) richiama decine di dipendenti

Dopo il licenziamento di massa che ha visto la metà dei dipendenti ritrovarsi senza lavoro, Elon Musk richiama decine di dipendenti perché licenziati per errore o ritenuti indispensabili per la loro esperienza

Twitter, Elon Musk ci ripensa: dopo il licenziamento di massa (via mail) richiama decine di dipendenti

La rivoluzione Elon Musk si è abbattuta su Twitter. E, nonostante l'acquisizione si sia verificata da poco più di una settimana, la bufera mediatica sul social network dei cinguettii si è abbattuta con forza. Venerdì 4 novembre il patron di Tesla ha licenziato il 50% dei dipendenti tramite una mail, ma adesso sembra averci ripensato.

Leggi anche >  Elon Musk, dipendente incinta di 8 mesi denuncia: «Lasciata fuori ancora prima del licenziamento di massa a Twitter»

Dipendenti richiamati

Twitter nelle ultime ore sta richiamando decine di dipendenti che aveva licenziato venerdì scorso. A rivelarlo è scrive Bloomberg citando due fonti interne a conoscenza dei fatti. Molti dei dipendenti richiamati sarebbero stati licenziati per errore, mentre nel caso di altri l’azienda si sarebbe resa conto solo dopo il licenziamento che la loro esperienza era indispensabile per introdurre alcune nuove funzioni nel social.


Ultimo aggiornamento: Martedì 8 Novembre 2022, 10:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA