Elezioni negli Usa, Donald Trump chiede il voto per posta (ma fino a poco fa voleva abolirlo)

Elezioni negli Usa, Donald Trump chiede il voto per posta (ma fino a poco fa voleva abolirlo)

Lo strano caso di Donald Trump: in vista delle elezioni amministrative negli Stati Uniti, l'ex presidente ha chiesto di poter votare per posta il sindaco di Palm Beach, la città della Florida in cui risiede regolarmente e dove è tornato a vivere dopo l'addio alla Casa Bianca.

 

Leggi anche > Coronavirus negli Usa, Fauci: «Andiamo nella direzione giusta ma serve ancora un po' di pazienza»

 

Già in passato, ancora prima di candidarsi alla Casa Bianca, Donald Trump aveva votato per posta in almeno due occasioni. Eppure, l'ex presidente degli Stati Uniti negli ultimi tempi aveva chiesto a più riprese l'abolizione del voto postale, che lui aveva ritenuto il metodo più efficace per commettere i presunti brogli elettorali che a suo giudizio avevano causato la vittoria di Joe Biden.

 

A rivelare la richiesta di Donald Trump di poter votare per posta è stato il Palm Beach Post: l'ex presidente, dopo aver lasciato la Casa Bianca, è tornato nel comune di Palm Beach, nella lussuosa residenza di Mar-a-lago. Si tratterebbe della terza elezione amministrativa per l'elettore Trump, residente a Palm Beach: nelle due precedenti occasioni l'ex presidente degli Stati Uniti aveva sempre votato per posta.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 8 Marzo 2021, 23:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA